Si è spento a 48 anni nella sua casa di Bologna il musicista Ezio Bosso, direttore d’orchestra, compositore e pianista che aveva commosso l’Italia. Nonostante una malattia neurodegenerativa lo affliggesse, aveva trovato nella musica un messaggio universale di speranza. Dotato di una straordinaria conoscenza musicale e di un indiscusso talento, aveva comunque continuato a svolgere l’attività artistica ma fu costretto a ritirarsi dalle scene nel settembre 2019. Disse: “Non posso più suonare”. Era nato a Torino il 13 settembre 1971.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.