Le Letture di Babele prendono il largo a bordo del caicco Yasmin Sultan

Pagine di grandi libri, lette in lingua originale, nella splendida scenografia del porticciolo turistico di Bisceglie, a bordo dell’affascinante Yasmin Sultan, l’imbarcazione turca ormeggiata da qualche settimana sui pontili della Bisceglie Approdi.

L’iniziativa si intitola “Le letture di Babele” ed è in programma domenica 28 giugno, alle ore 19.30. E’ promossa dalla libreria “La Biblioteca di Babele” di Trani e dal Museo Galleggiante di Bisceglie, in collaborazione con il Comune di Bisceglie e la Bisceglie Approdi.

“E’ la naturale evoluzione di un progetto nato in piena quarantena e che ha riscontrato un grande successo sul web”, spiega Rosangela Cito, titolare della libreria tranese. “Sotto l’hastag #leletturedibabele sono state raccolte decine di letture in lingua originale, da ogni parte del mondo. Non pensavo davvero di ottenere un simile riscontro e ne sono davvero orgogliosa. Ora però vogliamo far vivere questa esperienza anche dal vivo e non solo sul web e per questo abbiamo deciso di organizzare questo evento, con la collaborazione di Mimmo Cormio, fondatore del Museo Galleggiante, e di Antonio Procacci, giornalista di Telenorba, che condurrà la serata”.

Domenica 28, a bordo del caicco Yasmin Sultan, saliranno lettori provenienti da Russia, Marocco, Turchia, Repubblica Ceca, Cina e Slovenia. “Un meraviglioso ensemble di voci che declameranno favole, poesie, racconti o passi di romanzi a  regalarci la magia del racconto onirico borgesiano”, aggiunge Rosangela Cito, che si è ispirata proprio a Borges quando ha pensato al sogno di ricreare un universo senza confini linguistici. “Abbiamo pensato di dedicare alle lingue orientali la serata per salutare l’arrivo della bella stagione guardando ad est”.

Please Post Your Comments & Reviews

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *