Riprendono i concerti di “Musica Civica”

Browse By

“Heri dicebamus…”

Foggia – La rassegna “Musica Civica” riprende dopo la forzata interruzione dovuta al Covid-19 e completa il suo cartellone riprogrammando gli ultimi tre spettacoli. Per garantire l’assoluta sicurezza degli eventi, che si svolgeranno tutti al Teatro “Umberto Giordano” di Foggia, ciascuno di essi si terrà due volte nello stesso giorno. Il primo turno prevede l’ingresso alle 16,45 e l’inizio dello spettacolo alle 17,30 e il secondo l’ingresso alle 19,15 e il sipario alle ore 20.

Tra grandi relatori e concertisti acclamati, riprende l’XI edizione della seguitissima rassegna, che apre l’era post Covid domenica 25 ottobre con la Conversazione di Stefano Bartezzaghi La creatività è una tentazione, la creatività è un tentativo. Alla conversazione è abbinato l’evento in collaborazione con il Conservatorio “U. Giordano” della città, che propone il concerto sinfonico “Talenti di Capitanata”, con l’Orchestra Sinfonica “U. Giordano” e la presenza di due giovanissimi talenti in veste di solisti. La bacchetta è quella del già affermato direttore Giulio Marazia.

Si continua domenica 8 novembre con la Conversazione di Mauro Berruto Capolavori” e l’omaggio a Vittorio Fabbrini. Nato da un’idea di Maurizio Santamaria, il concerto “Un uomo gentile” vedrà a Foggia il pianista di caratura internazionale Alexander Romanovsky con un programma di grande virtuosismo.

La rassegna si chiude con la conversazione “La settima virtù della Misericordia” di Nichi Vendola, evento speciale dedicato alla sepoltura dei morti, tema purtroppo tristemente attuale. Alla conversazione con l’intellettuale italiano è abbinato il concerto “Il genio di Bonn”, omaggio a Ludwig van Beethoven nel 250° anniversario della nascita, con la presenza del Trio Hopper, l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari e la direzione di Gianna Fratta, anche direttrice artistica della rassegna.

La kermesse Musica Civica è organizzata dall’omonima associazione culturale foggiana presieduta dal M° Dino De Palma e gode del sostegno dell’Unione Europea, della Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale -, del Comune di Foggia, del Teatro “Umberto Giordano”, oltre che di enti privati come la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, la Fondazione Apulia Felix, il Gruppo Salatto, l’azienda Capobianco, la Banca Mediolanum e l’azienda Fortore Energia.

A seguito delle normative anti Covid e della limitazione dei posti a sedere, per gli spettacoli del 25/10, 8/11 e 15/11 verranno messi in vendita solo biglietti a posto unico (prezzo €10). I biglietti sono prenotabili chiamando il numero 0881 711798 in orario mattutino (dalle 9 alle 13). A partire da domenica 25 ottobre, si invita il gentile pubblico a recarsi agli spettacoli dotato di propria mascherina, penna, documento di identità, abbonamento o biglietto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *