Concorso di Eleganza per Auto d’Epoca Targa Puglia-Aci Bari-Bat: vince una Chevrolet del 1954

Browse By

Si è svolto questa mattina, all’interno del Centro Commerciale Mongolfiera di Andria, il concorso di eleganza per auto d’epoca organizzato dall’A.s.d. Targa Puglia in collaborazione con l’Automobile Club Bari-Bat. Una giornata di celebrazione delle auto storiche, in esposizione statica per i clienti del centro commerciale e per i tanti appassionati giunti da tutta la provincia per ammirare i bolidi d’epoca in concorso.

Dopo aver raccolto anche il parere del pubblico votante, è stata una giuria qualificata – composta, tra gli altri, dalla direttrice dell’Automobile Club Bari-Bat, Maria Grazia De Renzo e dal presidente di Targa Puglia, Michele Perla – ad assegnare il premio “Best of Show”, per la bellezza e l’eleganza dell’auto proposta: ad aggiudicarsi il titolo, un raro esemplare di Chevrolet Belair Coupé Hard Top di proprietà di Ennio Tozzolino, datata 1954 e proveniente addirittura dalla California.

Tra le altre vetture in esposizione, anche alcune chicche: tra queste, una Bmw 3.0 CSL del 1972, una 124 Spider, una rara GTC del 1965, un’aristocratica Jaguar del 1967, una Lancia Fulvia Coupé del 1965 – corredata da uno “Stereo 8 Baby” portatile – e ben 6 esemplari di Fiat Barchetta.

“Siamo molto orgogliosi di essere riusciti a realizzare anche quest’anno un concorso di eleganza dal vivo – è stato il commento di Michele Perla, presidente di Targa Puglia, a margine dell’evento – Dopo un contest virtuale realizzato durante il periodo del lockdown per unire tutti gli appassionati del settore nel momento più buio dell’emergenza sanitaria, oggi siamo felici di aver riunito più di venti bellissime auto d’epoca. Questo ci scalda il cuore e ci dona la speranza di poter riprendere, quanto prima, i nostri raduni alla scoperta delle bellezze della regione Puglia”.

Una giornata dedicata ai motori in cui l’Automobile Club Bari-Bat ha voluto accendere i riflettori, ancora una volta, sul tema della sicurezza stradale: per tutta la giornata, infatti, all’interno del centro commerciale, tutti i giovani neopatentati, ma anche gli adulti, sono stati invitati a mettersi alla prova con un percorso virtuale attraverso un simulatore di guida in grado di segnalare le eventuali infrazioni commesse e di calcolare i corrispettivi punti-patente che, in una situazione reale, sarebbero stati decurtati.

“Aci Bari-Bat cerca di coniugare sempre l’attenzione alla sicurezza stradale con i suoi eventi dedicati agli appassionati delle quattro ruote – ha spiegato Maria Grazia De Renzo, direttore dell’ente – il messaggio che vogliamo far passare è che la sicurezza è alla base della guida, a prescindere dal mezzo con cui affrontiamo le nostre strade. Per questo abbiamo approfittato anche di questa occasione per portare qui il simulatore di guida e far provare ai giovani un’esperienza virtuale, accompagnati dalla competenza dei nostri istruttori Ready2Go”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *